ANDREA LA ROSA

A
N

ato a Siracusa nel 1987, laureato in Architettura, è appassionato di sport e ricerca storico-archivistica sulle vicende della città.
L’argomento preferito è quello relativo al terremoto che nel 1693 rappresentò una linea di demarcazione tra il passato e la futura ricostruzione barocca, riscoprendo le tante maestranze a quel tempo impegnate e purtroppo oggi dimenticate, non mancando di ulteriori argomenti, tra le pubblicazioni:
Chiesa di San Giuseppe a Siracusa (lavori post terremoto 1693 nella Chiesa di San Fantino, lavori settecenteschi, notizie vare, informazioni durante la soppressione delle corporazioni religiose e manutenzioni novecentesche) in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.24/2023, Tyche;
Appendice documentaria in “Gatto S. – Trigilia L., Siracusa città di luce, i luoghi di Santa Lucia, percorsi d’arte e spettacolarità barocca, Lettera VentiDue Edizioni, Siracusa 2022”;
Chiesa del Sepolcro di Santa Lucia (lavori settecenteschi), in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.22/2022, Tyche;
Cattedrale di Siracusa (inventario del Tesoro – 1755), in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.21/2021, Tyche;
Chiesa di San Filippo Apostolo (Quartiere Giudecca, Siracusa) in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.20/2020, Tyche;
Opere d’arte nel patrimonio ecclesiastico di Siracusa (1861/71), in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.19/2019, Tyche;
Note sull’ex Convento di San Domenico ed elaborazioni grafiche delle cartografie tematiche, in “Gatto S. – Trigilia L., Itinerari d’Architettura e d’Arte nell’antica corona d’Aragona – Siracusa tra ‘400 e ‘500, Lettera VentiDue Edizioni, Siracusa, 2019”;
Ricerche archivistiche e lavori pubblici nella città di Siracusa (Porta di Terra detta di Carlo V – iter burocratico per l’abbattimento 1890/93, Chiesa di San Tommaso – restauri 1903/06, Chiesa di Santa Lucia alla Badia – prezzario di lavori per la ricostruzione della Chiesa 1704), in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.17/2017, Tyche;
Camera di Commercio di Siracusa con Paolo Giansiracusa e Alessandro Odierna, in «Quaderni del Mediterraneo, studi e ricerche sui beni culturali italiani a cura di Paolo Giansiracusa», volume n.17/2017, Tyche.

Quanto allo sport, ha praticato pallamano per molti anni con lusinghieri risultati a livello giovanile (compreso uno scudetto under 16 nella stagione 2001/02), fin da bambino segue la Formula 1 accattivato dai colori delle livree e dalle dinamiche di gara, indelebile purtroppo il weekend di Imola ’94.
Così, nel parallelo interesse per la storia, lo sport e la scrittura, spinto da Gianluca Puzzo, ha trovato in Sport One la perfetta sintesi di una collaborazione ormai decennale, per commentare e raccontare aneddoti del motorsport, non mancando di allargare il campo su altri fronti che meritano di essere tramandati a futura memoria.

Gianluca Puzzo

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie