Appunti

  • Il 2022 di SportOne (Dicembre)

    Il 2022 di SportOne (Dicembre)

    Per noi italiani, la conclusione del mondiale di calcio ci libera di un grosso peso, ma l’edizione resterà nella storia per le tante contraddizioni verso di un calcio proiettato sempre più verso il business, a cominciare dalla complessità di giocare in inverno viste le impossibili temperature estive, e la conseguente disponibilità ad anticipare i campionati delle stagioni europee…

    Share
  • Il 2022 di SportOne (Novembre)

    Il 2022 di SportOne (Novembre)

    A metà del mese, la quindicesima giornata chiude il 2022 della Serie A prima della pausa per il campionato del Mondo, dove continua la marcia inarrestabile del Napoli otto punti avanti rispetto al Milan, poco dietro la Juventus che risale grazie ad una serie di vittorie consecutive, poi Lazio e Inter; si riprenderà il 4 gennaio…

    Share
  • Il 2022 di SportOne (Ottobre)

    Il 2022 di SportOne (Ottobre)

    Nel campionato di Serie A guida la classifica il Napoli, senza dubbio la migliore squadra per gioco, condizione e continuità di rendimento, più indietro tutte le altre big; il 2 ottobre nell’incontro Sassuolo – Salernitana si scrive la storia, perché Maria Sole Ferrieri Caputi è la prima donna ad arbitrare nella massima serie.
    Prosegue la Coppa Italia in campo per…

    Share
  • Il 2022 di SportOne (Settembre)

    Il 2022 di SportOne (Settembre)

    Le prime giornate della Serie A certificano l’equilibrio in vetta a pari punti di Napoli e Atalanta, sorpresa Udinese davanti alle big in evidente difficoltà (tra tutte Inter e Juventus), sotto le aspettative l’inizio della Roma. Si completa la fase a gironi della Nations League, con la nazionale italiana che dapprima vince in casa contro l’Inghilterra e la concomitante…

    Share
  • Il 2022 di SportOne (Agosto)

    Il 2022 di SportOne (Agosto)

    In una parvenza di normalità, prova a ripartire lo sport ucraino col campionato nazionale di calcio, che inizia nello scenario di una guerra ormai lunga sei mesi dall’invasione russa.
    Brevissima la cerimonia d’inizio nello stadio di Kiev, senza pubblico per evitare che gli spalti diventino bersaglio di attacchi russi, giocatori di Shakthat Donetsk e Metalist in campo…

    Share