Marketing sportivo

  • Appunti afosi di un agosto faraonico

    Appunti afosi di un agosto faraonico

    Un mese per grandi nomi e grandi cifre, a giudicare dall’affaire-Neymar, ma che porta con sé innanzitutto la fine di carriera del più forte sprinter di tutti i tempi o, se preferite, dell’uomo più veloce sulla terra, come recita lo slogan di uno dei suoi spot più famosi. E non si può smentire che Usain…

    Share