F1 ’18: doppietta Mercedes a Montmelò

F

Nel Gran Premio di Spagna (quinta prova del mondiale) vince in scioltezza Hamilton, 2° Bottas e 3° Verstappen. Ancora a punti Leclerc, out Raikkonen.
Per il campione del mondo in carica, una vittoria meritata in virtù di una superiorità mai in discussione.

Appuntamento positivo per le Mercedes velocissime fin dalle prove libere, Ferrari indietro ma vicine; da segnalare la sostituzione della power-unit sulla monoposto di Raikkonen.
Qualifiche avvincenti e per certi versi inedite, con molti piloti (inclusi quelli Ferrari) che scelgono di montare in Q3 le gomme soft (a dispetto delle supersoft) per ottenere il giro migliore.
Pole di Hamilton seguito da Bottas, dietro Vettel, Raikkonen, Verstappen e Ricciardo.
Magnussen, al settimo posto, è il primo degli altri.

La gara.
Al via Hamilton mantiene la testa e Vettel supera Bottas; dopo poche curve safety-car in pista, per l’incidente di Grosejan che coinvolge Gasly ed Hulkenberg.
Dopo sette giri riparte la corsa con Hamilton che controlla agevolmente, le prime sei posizioni sono stabili.
Al giro n°18 Vettel effettua il pit-stop montando gomme medie (in previsione di non fermarsi più) e rientra al settimo posto dietro Magnussen.
Poco dopo è il turno di Bottas ma Vettel, mantiene la posizione sul finlandese e supera il pilota Haas.
Rientra anche Hamilton mentre le RedBull ritardano la sosta (tentando di stravolgere le carte nella speranza della pioggia), al giro n°26 perde potenza la Ferrari di Raikkonen che si ritira.
Al giro n°35, è improrogabile il pit-stop delle RedBull, così Hamilton ritorna in testa.
Al giro n°42 rompe Ocon ed entra in regime la Virtual Safety-car, ai box Vettel ma la sosta è lenta, rientra al quarto posto dietro Bottas e Verstappen; successivamente per una distrazione l’olandese tampona il doppiato Stroll ma continua con l’ala anteriore danneggiata.
Sventola la bandiera a scacchi e giunge con tranquillità Hamilton, seguito da Bottas e Vettel.
In zona punti: Vettel, Ricciardo, Magnussen, Sainz, Alonso, Perez e Leclerc.

Nella classifica piloti, lievita il vantaggio di Hamilton su Vettel (+17 pt), così come tra i costruttori la Mercedes a +27 pt dalla Ferrari.

Autore

Andrea La Rosa

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Andrea La Rosa

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie