F1 ’18: sigillo russo di Hamilton

F

Vince Hamilton, seguito da Bottas e Vettel; quarto Raikkonen.
La doppietta Mercedes permette ad Hamilton di avvicinarsi al quinto titolo in carriera.

Il riepilogo del week-end dove nelle qualifiche le Mercedes fanno il vuoto, la pole è di Bottas seguito da Hamilton. Seconda fila per le Ferrari, terzo Vettel e quarto Raikkonen.
Senza le RedBull, in fondo alla griglia per le penalità a causa della sostituzione delle power-unit, la terza fila è inedita: quinto Magnussen e sesto Ocon (a seguire settimo Leclerc).

La gara.
Partenza regolare con le prime posizioni che rimangono invariate, dietro i big si piazza Leclerc, che al giro n°6 subisce il sorpasso in rimonta di Verstappen, partito dal fondo.
Al giro n°13 cambio gomme per Bottas, la tornata successiva è il turno di Vettel che si mette davanti ad Hamilton rientrato poco dopo; l’inglese supera di forza il ferrarista al giro n°16.
Al giro n°25 in testa è Verstappen che allunga lo stint formando dietro un trenino con Bottas, Hamilton e Vettel; la Mercedes preferisce mettersi al sicuro da un’eventuale recupero del ferrarista così Bottas lascia passare Hamilton.
Succede poco nella parte centrale della corsa, con Verstappen davanti seguito da Hamilton, Bottas, Vettel, e Raikkonen.
Verstappen continua fino al giro n°44 quando dal pit-stop al quinto posto, con Hamilton che diventa leader.
Le posizioni rimangono cristallizzate fino al traguardo, dove terminano in zona punti: Hamilton, Bottas, Vettel, Raikkonen, Verstappen, Riccardo, Leclerc, Magnussen, Ocon, Perez.

A cinque gare dal termine, nella classifica piloti Hamilton allunga a +50pt da Vettel, tra i costruttori Mercedes a +53pt dalla Ferrari.

Autore

Andrea La Rosa

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Andrea La Rosa

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie