F1 2017: a Montreal è doppietta Mercedes

Nel Gran Premio del Canada vince Lewis Hamilton che approfittando della sfortunata ma rabbiosa gara di Vettel (quarto al traguardo), accorcia a – 12 pt il distacco dal tedesco.
A completare il trionfo delle Mercedes è il secondo posto di Bottas, che riscattano così la giornataccia di Montecarlo. Sul podio anche la RedBull di Ricciardo, solo 7° Raikkonen.
Ottima la gara delle Force India, primi punti per il rookie di casa Lance Stroll.

Inizio di week-end sempre nel segno del duello tra Mercedes e Ferrari: Hamilton, Raikkonen e Vettel fanno segnare il miglior tempo rispettivamente nelle tre sessioni di prove libere.
Pole position di Hamilton (eguagliato Ayrton Senna) affiancato da Vettel, seconda fila per Bottas e Raikkonen, terza fila per le RedBull di Verstappen e Ricciardo.

La gara.
Al semaforo verde Hamilton mantiene la testa e Verstappen rimonta fino al secondo posto; il brutto incidente tra Sainz e Massa (lo spagnolo è centrato da Grosjean) rende necessario l’ingresso della safety car.
Ferrari in difficoltà: Vettel parte male e al giro n°5 è costretto alla sosta ai box per problemi all’ala, toccata durante le prime fasi concitate, rientrando in ultima posizione, mentre scivola in sesta posizione Raikkonen.
Ancora emozioni, al giro n°11 la virtual safety-car è introdotta per il ritiro di Verstappen.
Coltello tra i denti per Vettel che al giro n°29 risale al settimo posto (dietro il compagno di squadra Raikkonen) mentre davanti, Hamilton è saldamente al comando.
Da sottolineare la prestazione di Ocon che prima del pit stop (giro n°33) era al secondo posto davanti a Bottas.
Ultima sosta ai box al giro n°50 per Vettel che monta la gomma con la mescola più morbida per cercare una disperata rimonta.
Così avviene: prima supera Raikkonen in difficoltà, Ocon al giro n°66 e Perez due giri dopo.
Davanti non succede più nulla, e sventola la bandiera a scacchi.
La classifica finale dei primi dieci: Hamilton, Bottas, Ricciardo, Vettel, Perez, Ocon, Raikkonen, Hulkenberg, Stroll e Grosjean.

Nella classifica costruttori, la Mercedes supera la Ferrari (+ 8 pt).
Prossimo appuntamento il 25 Giugno a Baku, per il Gran Premio dell’Azerbaijan.

Share

Post Comment