MLB World Series ’17: troppo Kershaw per gli Astros, L.A. 1-0

M

Tutto secondo pronostico, nella gara d’apertura delle World Series 2017, e questa non è una gran notizia per chi, come noi, fa il tifo per una finale equilibrata, appassionante e lunga. I Dodgers hanno vinto gara 1 col punteggio di 3-1, sfruttando la serata di “ordinaria straordinarietà”, passateci il gioco di parole, di Clayton Kershaw, che in 7 inning ha concesso al miglior attacco della lega la miseria di un punto e tre valide, a fronte di 12 k (il 50% dei battitori affrontati).

Partita velocissima, quindi, visto che anche l’altro lanciatore partente, Dallas Keuchel, non è stato affatto dimesso, ma si è difeso più che bene per cinque inning e due terzi, fino cioè alla walk concessa a Taylor e al susseguente homer da due punti di Turner che ha messo la partita sui binari di Los Angeles. E dire che la partenza di Keuchel era stata da incubo, con Chris Taylor che gli ha colpito un solo homer al primo lancio del primo inning! Ma il partente di Houston non si è scomposto, e aiutato anche da una difesa perfetta ha ripreso subito in mano le redini della partita.

Gli Astros erano anche riusciti a pareggiare, grazie al leadoff homer di Bregman in apertura di quarto inning, ma hanno prodotto troppo poco per riuscire a costruirsi altre occasioni di segnare. Poi, dopo il 3-1 segnato da Turner, i Dodgers hanno messo in campo il meglio del loro bullpen, fermando Kershaw dopo 7 riprese e mandando sul mound prima Morrow e poi Jansen, che hanno chiuso la partita senza tentennamenti. Stanotte si replica con gara 2, partenti Hill per L.A. e Verlander per Houston: partita teoricamente più alla portata degli Astros, ma Verlander dovrà lanciare tanto e bene.

Autore

Gianluca Puzzo

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianluca Puzzo

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie