È possibile lo sbarco della NFL in Europa?

È

NFL-Europe_postViste le numerose partite che la NFL ha deciso di far giocare a Londra, molti si stanno chiedendo se la NFL stia realmente progettando di far attraversare l’Atlantico a una delle sue franchigie, facendola stabilire in Europa. Quest’anno tre partite si sono giocate al Wembley Stadium di Londra, e altrettante sono in programma per la prossima stagione. Nelle 11 gare giocate a Londra dal 2007 a oggi, la più bassa presenza di pubblico è stata di 76.981 spettatori, un numero che ha entusiasmato coloro che vorrebbero vedere evolversi la NFL in chiave internazionale. Non bisogna però dimenticare alcune difficoltà logistiche di non facile soluzione.

Il primo e più ovvio ostacolo sulla strada di un’espansione europea della NFL è rappresentato dalla distanza. Attualmente il volo più breve per Londra per una squadra proveniente dagli USA partirebbe da New York, per una durata di 6 o 7 ore, ma è chiaro che la situazione sarebbe di gran lunga peggiore se la squadra partisse dal centro degli USA o addirittura dalla West Coast: sarebbe difficile far accettare ai giocatori un viaggio di questo tipo.

Il secondo ostacolo sarebbe rappresentato dalla difficoltà di far accettare ai giocatori della squadra londinese la definizione di “partite in casa” per gare giocate in Europa, e quella squadra avrebbe certamente delle grosse difficoltà ad acquisire anno dopo anno i migliori free agent, che andrebbero a sobbarcarsi tutti quei viaggi oltreoceano per guadagnare la stessa cifra che prenderebbero giocando molto più vicini a casa. Penso quindi che, malgrado l’incoraggiante quantità di pubblico accorsa a Londra, la distanza sia ancora troppa per avere una franchigia spostata stabilmente oltre oceano.

Comunque, in un prossimo futuro non è da escludere del tutto la possibilità che la NFL abbia una squadra con base a Londra, visto che il Commissioner Roger Goodell farà di tutto per aumentare l’esposizione mediatica della lega. Credo però che la NFL dovrà attendere che la tecnologia aerea faccia dei passi avanti, rendendo i voli più brevi.  A quel punto i giocatori saranno più disponibili a viaggiare tra gli Usa e Londra e a giocare in una squadra con base in Inghilterra.

Autore

Vincent jr Solano

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Vincent jr Solano

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie