F1 ’19: in Cina ancora una doppietta Mercedes

F

Seconda vittoria consecutiva e timbro nella gara n.1000 della F1 per Hamilton, con una Mercedes superiore e col risultato mai in discussione; terzo Vettel, aiutato dal team-order.

Terza doppietta in altrettante gare fin qui disputate per la Mercedes, che nel Gran Premio della Cina concretizza un risultato mai in discussione dal semaforo verde, dove partiva in prima fila (pole di Bottas) seguita dalla Ferrari.
La gara.
Al via Hamilton supera Bottas e Leclerc fa lo stesso su Vettel; il contatto nelle retrovie tra Kvyat, Sainz e Norris introduce la virtual safety-car, ma si riparte dopo pochi giri.
Al giro n°11 arriva dal muretto della Ferrari il team order di invertire le posizioni.

Intanto le Mercedes fanno una gara a sé ma dietro le Ferrari si avvicina Verstappen, che al giro n°18 anticipa il pit-stop per tentare l’undercut sulle rosse.
Il giro successivo, immediato pit-stop per Vettel che rientra davanti l’olandese il quale, con gomme calde, sferra l’attacco al ferrarista che resiste.
Al giro n°22 pit-stop per Bottas, in quello dopo è il turno di Hamilton e Leclerc, la cui gara è compromessa rientrando dietro Verstappen. Fase stabile del Gran Premio, Leclerc guadagna su Verstappen, che decide di anticipare il secondo pit-stop al giro n°35.

Dobbiamo continuare così, è soltanto la terza gara.

Lewis Hamilton, pilota Mercedes

In quello successivo, Vettel segue la strategia, idem la Mercedes che si cautela. Leclerc si ferma al giro n°44 (pit-stop non velocissimo) e rientra quinto.
Posizioni congelate, l’ultimo sussulto è di Gasly che effettua un pit-stop a pochi giri dal termine per stampare il giro più veloce ed ottenere il bonus del punto aggiuntivo.

Alain Prost sventola la bandiera a scacchi del Gran Premio n.1000 della Formula 1, questa la top-ten: 1.Hamilton, 2.Bottas, 3.Vettel, 4.Verstappen, 5.Leclerc, 6.Gasly, 7.Ricciardo, 8.Perez, 9.Raikkonen, 10.Albon. Pilota del giorno è il rookie Albon (Toro Rosso), che partito ultimo dopo l’incidente nelle prove libere, conquista un punto.

Autore

Andrea La Rosa

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Andrea La Rosa

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie