F1 ’20: anteprima Sakhir

F

Si resta in Bahrein, nella stesso autodromo ma con un tracciato diverso che ospiterà il Gran Premio di Sakhir, penultima prova del campionato 2020. I titoli sono già assegnati ma ci sono importanti novità dell’ultim’ora.

Il “nuovo” tracciato in bianco, contrapposto a quello tradizionale, in rosso, su cui si è corso pochi giorni fa (@Formula 1)

Si rimane in Bahrein con la differenza che rispetto ai precedenti doppi appuntamenti andati in scena a Spielberg e Silverstone, il Gran Premio del Sakhir propone un layout diverso senza la guidata parte centrale e con quattro curve in meno, quasi un ovale che rappresenta la versione di circuito più corto di questo mondiale con appena 3.543mt (rispetto alla versione di 5.412).
Ancora viva la memoria dell’incidente avvenuto pochi giorni addietro, a dimostrazione di come in pista si gareggia sempre per il migliore risultato possibile, nonostante i titoli già assegnati e la griglia dei piloti 2021 ormai in gran parte completa.
Il 34enne pilota non sarà in pista per curare le ustioni e probabilmente l’incredibile shock, spazio al terzo pilota brasiliano classe ’96 Pietro Fittipaldi (nipote di Emerson Fittipaldi due volte campione del mondo), più volte a bordo della Haas in precedenti sessioni di test. La stessa Haas ha annunciato il primo dei due piloti per il 2021, il russo Nikita Mazepin proveniente dalla F2.
Tra le novità mancherà Lewis Hamilton positivo al Covid-19, che sarà sostituito dal pilota Williams George Russell, dal 2017 nel programma giovani Mercedes che in passato ha più volte guidato la Mercedes nei test.
Il sedile lasciato libero dal pilota 22enne sarà preso da Jack Aitken, collaudatore e pilota di riserva della stessa Williams in pista lo scorso luglio in una sessione di prove libere del Gran Premio di Stiria.
Un’opportunità più unica che rara quella di sostituire Hamilton e guidare l’attuale Mercedes W11, si erano fatti anche i nomi del terzo pilota Stoffell Vandoorne impegnato in Formula E con 42 gare all’attivo in F1 tra il 2016 ed il 1028 con la McLaren, il messicano Esteban Gutierrez attivo al simulatore delle Frecce d’Argento, già in F1 con Sauber (2013-14) e Haas (2016), così come Nico Hulkenberg, che in questo

campionato causa Covid-19 ha disputato tre gare sostituendo alla Racing Point dapprima Sergio Perez e dopo Lance Stroll. A testimoniare la spensieratezza e l’opportunità più unica che rara di sostituire Hamilton, nel clima di rumors dei trascorsi giorni, è stato goliardico un post nei canali social della Mercedes, con la schermata del cellulare di Toto Wolff e le chiamate di Jenson Button, ex pilota che in passato ha guidato per molti anni la McLaren ai tempi della motorizzazione Mercedes. Considerato il periodo di quarantena, potrebbe essere a rischio la presenza di Hamilton nel weekend dell’ultimo Gp di Abu Dhabi previsto il 13 dicembre.
Sempre alla Mercedes si prospetta duello con Bottas, decisamente in calo nelle ultime gare tanto rischiare il secondo posto nella classifica piloti a vantaggio di Verstappen, visto che Russell in qualifica negli ultimi due anni ha sempre ottenuto risultati migliori rispetto al compagno di squadra, un esame importante che nel futuro (vista la sua giovane età) potrebbe giovargli un ruolo di titolare.
Ultime due gare per l’assegnazione del terzo posto nella classifica costruttori, McLaren avanti di 17 punti rispetto alla Racing Point, che nei lunghi rettilinei proverà il tutto per tutto sfruttando i cavalli della power-unit Mercedes.
Renault tra Racing Point (dietro di 10pt) e Ferrari (dietro di 13 pt), poi Alpha Tauri col solito obiettivo della top-ten (sempre in zona punti tranne in Turchia), ultime possibilità per Alfa Romeo, Haas e Williams per raccogliere punti e migliorare la propria classifica.
Il programma del week-end:
Prove libere 1
(sabato 4 dicembre – 14;30/16;00)
Prove libere 2
(sabato 4 dicembre – 18;30/20;00)
Prove libere 3
(sabato 5 dicembre – 15;00/16;00)
Qualifiche
(sabato 5 dicembre – 18;00)
Gara
(domenica 6 dicembre – 18;10)

Autore

Andrea La Rosa

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Andrea La Rosa

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie