F1 ’20: Hamilton anche in Portogallo

F

Nel Gran Premio del Portogallo vince Hamilton, secondo Bottas e terzo Verstappen. Ferrari: quarto Leclerc, decimo Vettel.

La partenza

Nuova pista, solita storia.
La sintesi della gara, con Bottas partito dalla pole seguito da Hamilton, seconda fila Verstappen-Leclerc, dietro Perez-Albon; 15° Vettel.

Al via la partenza è entusiasmante perchè piove in un solo settore, monoposto vicinissime e contatto Verstappen-Perez, nel giro n.3 guida Sainz, poi Bottas, Hamilton, Norris, Verstappen e Raikkonen (partito 16°); non ci sono le condizioni per montare la gomma intermedia.
Al giro n.6 Bottas supera Sainz, poi lo spagnolo viene sorpassato anche da Hamilton e Verstappen, Leclerc che all’inizio aveva perso qualche posizione risale quarto, il ferrarista prova a recuperare su Verstappen.
Al giro n.19 Hamilton è attaccato dietro Bottas superato in quello successivo, Gasly sale in quinta posizione sorpassando Sainz, contatto Stroll-Norris che riprendono la gara.
Ancora qualche goccia di pioggia, Leclerc si porta a 3″ da Verstappen, pit-stop nel giro n.24 per l’olandese della RedBull.
Hamilton allunga su Bottas, box Leclerc al giro n.35 montando



gomma dura e primi giri di sofferenza per entrare in temperatura, distacco di oltre 10″. Al giro n.41 pit-stop per Hamilton (gomma dura), idem al giro successivo Bottas con la stessa gomma.
Posizione di vertice cristallizzate, ancora duelli nella zona punti come per la quinta posizione che coinvolge Perez, Gasly e Sainz.

L’ordine di arrivo:
1. Hamilton (Mercedes) _ 66 giri _
2. Bottas (Mercedes) + 25″592
3. Verstappen (Red Bull) + 34″508
4. Leclerc (Ferrari) + 1’05″312
5. Perez (Racing Point) + 1 giro
6. Gasly (Alpha Tauri) + 1 giro
7. Sainz (McLaren) + 1 giro
8. Ocon (Renault) + 1 giro
9. Ricciardo (Renault) + 1 giro
10. Perez (Racing Point) + 1 giro
11. Raikkoen (Alfa Romeo) + 1 giro
12. Albon (Red Bull) + 1 giro
13. Norris (McLaren) + 1 giro
14. Russell (Williams) + 1 giro
15. Giovinazzi (Alfa Romeo) + 1 giro
16. Grosjean (Haas) + 1 giro
17. Magnussen (Haas) + 1 giro
18. Latifi (Williams) + 2 giri
19. Kvyat (Alpha Tauri) + 2 giri

Giro più veloce di Hamilton che si aggiudica il punto extra.

Tutti continuano a spingere, una collaborazione mai vista prima.

Lewis Hamilton, pilota Mercedes.

Autore

Andrea La Rosa

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Andrea La Rosa

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie