NFL ’18-’19 week 17: Colts, Ravens ed Eagles ai playoff

N

Si è conclusa la regular season del campionato NFL: Indianapolis, Baltimore e Philadelphia vanno alla post season, fuori Tennesse, Pittsburgh e Minnesota. Il prossimo weekend si comincia con le Wild Card.

Il tabellone dei playoff NFL al via sabato prossimo

Eccolo finalmente al gran completo, il tabellone dei playoff NFL: teste di serie 1 e 2 nella AFC, quindi col bye al primo turno e il vantaggio del campo al secondo, saranno Kansas City Chiefs e New England Patriots, mentre dalla parte della NFC abbiamo New Orleans Saints e Los Angeles Rams. Per quanto riguarda le Wild Card, in programma sabato e domenica prossimi, abbiamo Texans-Colts e Ravens-Chargers nella AFC, Bears-Eagles e Cowboys-Seahawks nella NFC. Alla fine ce l’hanno fatta anche i campioni in carica di Philadelphia, protagonisti di un clamoroso rush finale (3 vittorie consecutive e 5 nelle ultime 6) che ha consentito loro di agguantare l’ultimo posto disponibile, vincendo nettamente a Washington e grazie alla

contemporanea sconfitta casalinga dei Vikings, a cui i già qualificati Bears non hanno fatto sconti, schierando tutti i titolari. E ora, una delle Wild Card, vedrà proprio Bears ed Eagles affrontarsi.
Qualificazione sudatissima anche per i Baltimore Ravens, che hanno potuto tirare un sospiro di sollievo solo a 60″ dalla fine, quando un intercetto della loro difesa ha fermato l’attacco dei Browns sul 26-24 finale. Altra splendida partita di Mayfield, comunque, che con 27 td pass stabilisce il record all time per un rookie quarterback. Nella Wild Card i Ravens ospiteranno i Chargers, clienti quantomai scomodi, relegati a giocare il primo turno in trasferta in quanto secondi nella loro division, ma con un record di 12-4 che non lascia davvero tranquilli i tifosi di Baltimora.


Non stiamo festeggiando. Ci stiamo già preparando per i playoff, ed è una splendida sensazione.

Nelson Agholor, Philadephia Eagles

Dal match più atteso dell’ultimo turno, lo scontro diretto tra Colts e Titans, escono fuori vincitori (e quindi qualificati) Luck e compagni, con un 33-17 che non ammette discussioni. Privi del loro qb titolare, l’infortunato Marcus Mariota, i padroni di casa tengono botta per il primo tempo, andando al riposo con un solo td di ritardo, grazie alla difesa che riesce comunque a contenere Luck, e all’attacco Colts che non riesce a trovare regolarità. Nel secondo tempo, però, l’enorme differenza tra i due qb in campo viene fuori tutta, e Gabbert non riesce a far viaggiare il pallone senza far danni nei momenti chiave, venendo intercettato due volte nel quarto periodo. Nella Wild Card i Colts andranno a Houston, che hanno chiuso dominando sui Jaguars. Grande rimonta, quella dei Colts, se si pensa che erano partiti con una sola vittoria nelle prime sei partite della stagione, vincendone

poi nove nelle ultime dieci. Passando alle eliminazioni decise in quest’ultimo turno, già detto dei Tennessee Titans e dei Minnesota Vikings, non si può non parlare dei Pittsburgh Steelers, accreditati addirittura di serie ambizioni per il titolo ad inizio campionato ed ora già con le valigie in mano per andare in vacanza. Domenica hanno fatto il loro dovere, superando seppur di stretta misura i Bengals, ma la vittoria dei Ravens ha reso vano il risultato dell’Heinz Field di Pittsburgh.
In realtà, il fallimento degli Steelers ha origini più lontane, ad iniziare dall’incredibile pareggio alla prima giornata contro i Browns, e proseguendo poi con le evitabilissime sconfitte a Denver e Oakland; sarebbero bastate queste tre vittorie, ampiamente alla loro portata, per arrivare ai playoff in carrozza e invece niente. Roba da mangiarsi le mani fino al prossimo settembre.

Nelle altre partite di una certa rilevanza, spicca il traguardo dei 50 td pass raggiunti da Mahomes nella nettissima vittoria dei suoi Chiefs su Oakland, 35-3, che vale ai rossi di Kansas City la prima testa di serie nella NFC.
Scarto importante anche tra Patriots e Jets, 38-3, con New England che certifica la seconda testa di serie e guadagna un bye quanto mai fondamentale per ridare fiato ed energia a una squadra un po’ appannata.

Successo di stretta misura, 36-35, dei Dallas Cowboys sui New York Giants, con Barkley sugli scudi ed Eli Manning probabilmente ai saluti. I Panthers vanno a vincere una partita inutile in quel di New Orleans, con i Saints che tengono a riposo precauzionale molti titolari, tra cui Drew Brees. Difese a spasso nel 48-32 con cui i Rams superano i 49ers, mentre i Packers vengono asfaltati 31-0 al Lambeau Field dai Lions; in più, Rodgers out per commozione cerebrale.

Autore

Gianluca Puzzo

Aggiungi un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Gianluca Puzzo

Segui Sport One

Tag più frequenti

Categorie